Endodonzia

L’endodonzia, meglio nota come devitalizzazione o cura canalare, si occupa della cura dell’endodonto. Quest’ultimo indica la parte interna del dente, a sua volta costituito dalla polpa dentaria, un intricato groviglio di vasi sanguigni e nervi.

Uno dei motivi che più di frequente rende necessario un intervento di devitalizzazione è la pulpite: l’infiammazione della polpa dentaria.

Si ricorre alla terapia endodontica quando il danneggiamento della polpa dentaria ha raggiunto la fase di necrosi, rendendo impossibile qualsiasi altro trattamento alternativo meno invasivo.

La pulpite ha degli effetti sintomatici che, in genere, si manifestano in dolore acuto nell’area interessata e nell’aumento di sensibilità al caldo e al freddo.

Qual è la causa principale della pulpite?

Nella maggioranza dei casi, la patologia è causata da lesioni cariose particolarmente estese che dalla corona (la parte più esterna del dente) giungono ad intaccare la radice del dente, innescando seri processi infiammatori.

Tali processi provocano a loro volta un incremento della quantità di sangue presente nella polpa e, di conseguenza, un aumento della pressione sul nervo interessato.

Il nostro intervento di devitalizzazione

Il nostro intervento di devitalizzazione consiste nel pulire in profondità il canale dentale all’interno della radicedisinfettandolo e sigillandolo accuratamente.

La devitalizzazione è un intervento molto delicato che necessita di meticolosità e precisione per scongiurare possibili recidive e riacutizzazioni.

Non lasciare scegliere al caso il tuo dentista, affidati sempre a migliori! Prenota subito un appuntamento presso il nostro Studio Santini!

Top