Odontoiatria Conservativa

L’odontoiatria conservativa si occupa di preservare l’integrità dei denti che hanno subìto un processo di deterioramento a causa di carie e/o traumi.

La carie colpisce i tessuti duri del dente (smalto e dentina) fino ad arrivare alla polpa dentale, creando dei veri e propri solchi sul dente.

Fattori di rischio

Esistono molteplici fattori che possono condurre all’insorgenza della carie:

  • presenza di batteri
  • eccessiva somministrazione di zuccheri
  • età biologica
  • fattori genetici

Sintomi riscontrabili

La carie di per sé non provoca dolore, ma è la progressiva usura dei componenti dentali (smalto e dentina e polpa dentale) che conduce a percepire un fastidio di intensità sempre maggiore con il passare del tempo:

  • dolore durante la masticazione, in particolare con l’assunzione di zuccheri e sale;
  • particolare sensibilità agli sbalzi di temperatura.

Terapia

Presso il nostro Studio ricorriamo a due diversi trattamenti a seconda dell’entità del danno provocato dalla carie:

  • Trattamento diretto: ripariamo il dente danneggiato in un’unica seduta se riscontriamo una carie di lieve entità con un debole interessamento della struttura dentale;
  • Trattamento indiretto: se riscontriamo un danno sostanziale alla struttura del dente, tale da necessitare di una ricostruzione in laboratorio, prevediamo un trattamento di più sedute.

Tuttavia qualsiasi sia l’entità del danno, ripariamo la cavità del dente danneggiato attraverso otturazioni di prima qualità, con materiali in ceramica o composito.

Regole di buon comportamento dentale

Per conservare in salute lo stato del cavo orale è fondamentale sottoporsi a periodici controlli che scongiurino il peggioramento di disturbi facilmente risolvibili se invece fossero presi per tempo.

Affidati allo Studio Santini e troverai professionisti seri e meticolosi.

Top